TifoGrifo.com: Web Radio Tv Perugia, calcio, sport, sito, giornale,news

Serie B. 28^ giornata. Giudice sportivo. Un turno di squalifica a Hegazi

Scritto da il 02/03/2015

Giudice-Sportivo01

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B

COMUNICATO UFFICIALE N. 77 DEL 2 marzo 2015

A) RISULTATI DI GARE

Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell’assunzione di altre eventuali
decisioni in esito all’esame della posizione dei calciatori che vi hanno preso parte:

1) SERIE B

Gare del 27-28 febbraio 2015 – Settima giornata ritorno

Avellino-Ternana 1-1

Bologna-Vicenza 0-2

Catania-Frosinone 1-2

Crotone-Livorno 1-0

Latina-Trapani 1-0

Modena-Bari 0-1

Perugia-Spezia 2-1

Pro Vercelli-Carpi 0-0

Varese-Brescia 1-2

Virtus Entella-Pescara 2-5

Virtus Lanciano-Cittadella 2-2

B) DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante
dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione dell’1 marzo 2015, ha assunto le decisioni qui
di seguito riportate.

Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato
saranno addebitati sul conto campionato delle società.

PUBBLICATO IN MILANO IL 2 MARZO 2015

Il Presidente

Andrea Abodi

1) SERIE B

Gare del 28 febbraio 2015 – 7ª giornata ritorno

In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono,
con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di
gara:

a) SOCIETA’

Il Giudice sportivo,

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della settima giornata ritorno sostenitori
delle Società Avellino, Bologna, Brescia, Catania, Perugia, Spezia e Vicenza hanno, in
violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed
utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi,
fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le
circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente,

delibera

di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in
ordine al comportamento dei loro sostenitori.

* * * * * * * * *

Ammenda di € 6.000,00 : alla Soc. CATANIA per avere suoi sostenitori, al 46° del secondo
tempo, lanciato un fumogeno sul terreno di giuoco e tre nel recinto di giuoco che provocavano
un’interruzione della gara per 40 secondi; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13,
comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a
fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. PRO VERCELLI per avere suoi sostenitori, nel corso della
gara, indirizzato agli Ufficiali di gara epiteti insultanti.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE

HEGAZI Ahmed Elsayed (Perugia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario
(Prima sanzione); per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una
chiara occasione da rete.

RUSSO Michele (Virtus Entella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario
(Quinta sanzione); per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una
chiara occasione da rete.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BESSA Daniel (Bologna): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario.

BIANCHETTI Matteo (Spezia): doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali
di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

NIZZETTO Luca (Modena): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di
un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BARILLA’ Antonino (Trapani): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).

BASSO Simone (Trapani): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).

CARACCIOLO Antonio (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Ottava sanzione).

CONTINI Matteo (Bari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).

ESCALANTE Gonzalo (Catania): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Ottava sanzione).

GAGLIOLO Riccardo (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Ottava sanzione).

LUCI Andrea (Livorno): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Ottava sanzione).

MANIERO Riccardo (Catania): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Ottava sanzione).

MODESTO Francesco (Crotone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quarta sanzione).

MONACHELLO Gaetano (Virtus Lanciano): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

MUSACCI Gianluca (Pro Vercelli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quarta sanzione).

RAMOS BORGES Emerson (Livorno): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

RINAUDO Leandro (Bari): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato
(Quarta sanzione).

SCHIAVI Raffaele (Catania): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Ottava sanzione).

SUCIU Sergiu (Crotone): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta
sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE

PRIMA SANZIONE

FARAONI Marco Davide (Perugia)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (UNDICESIMA SANZIONE)

SCIAUDONE Daniele (Catania)

AMMONIZIONE

NONA SANZIONE

BERNARDINI Alessandro (Livorno)

BORGHESE Martino (Varese)

KONE Moussa (Avellino)

LOLLO Lorenzo (Carpi)

REA Angelo (Varese)

VOLPE Gennaro (Virtus Entella)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (SETTIMA SANZIONE)

BUCHEL Marcel (Bologna)

DI GENNARO Davide (Vicenza)

LO BUE Francesco (Trapani)

RINAUDO Fabian Andres (Catania)

VASTOLA Gaetano (Virtus Lanciano)

SESTA SANZIONE

BARRECA Antonio (Cittadella)

CRIMI Marco (Latina)

LIGI Alessandro (Virtus Entella)

PAGHERA Fabrizio (Virtus Lanciano)

VALENTINI Nahuel (Spezia)

QUINTA SANZIONE

BITTANTE Luca (Avellino)

BUDEL Alessandro (Brescia)

CRECCO Luca (Ternana)

SCAGLIA Luigi Alberto (Brescia)

VIVIANI Federico (Latina)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)

CANADIJA Dario (Spezia)

JELENIC Enej (Livorno)

SELASI Ransford (Pescara)

SECONDA SANZIONE

CURIALE Davis (Trapani)

QUAGGIOTTO Nicolo (Brescia)

RISTOVSKI Stefan (Latina)

PRIMA SANZIONE

DUGANDZIC Marko (Ternana)

FORTE Luca (Varese)

KUPISZ Tomasz Mateusz (Cittadella)

STAITI Lorenzo (Virtus Entella)

ZAMPA Enrico (Trapani)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

SESTA SANZIONE

CARACCIOLO Andrea (Brescia)

SALIFU Amidu (Modena)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)

DIOGO MONTEIRO Felipe (Brescia)

SECONDA SANZIONE

ARDEMAGNI Matteo (Perugia)

MINALA Joseph Marie (Bari)

c) ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

NUTI Andrea (Carpi): per avere, al termine del primo tempo, uscendo dal terreno di giuoco,
assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria
indirizzandogli inoltre espressioni ingiuriose; infrazione rilevata da un Assistente.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

BETTINELLI Stefano (Varese): per avere, al 43° del secondo tempo, contestato platealmente
l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

d) DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE
CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE
A TUTTO IL 10 MARZO 2015

CALIUMI Claudio (Carpi): per avere, al termine del primo tempo, uscendo dal terreno di
giuoco, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti dei sostenitori della squadra
avversaria indirizzandogli inoltre espressioni ingiuriose; infrazione rilevata da un Assistente.

PULVIRENTI Antonino (Catania): per avere, al termine del primo tempo, al rientro negli
spogliatoi, assunto un atteggiamento intimidatorio e provocatorio nei confronti del Direttore di
gara.

VITELLA Franco (Varese): per avere, al termine della gara, rivolto ad un Assistente espressioni
ingiuriose.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

MAIETTA Pasquale (Latina): per essere, al 38° del primo tempo, uscito indebitamente dall’area
tecnica.

Il Giudice Sportivo

avv. Emilio Battaglia

Scritto da
il 02/03/2015.
Registrato sotto PERUGIA CALCIO, Primo Piano.

Multimedia

passionebiancorossa

Tifogrifo - Quotidiano ed Emittente Radio-Televisiva Web - Autorizzazione 33/2002 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 - Iscrizione Registro Operatori Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151 – © Tutti i diritti sono riservati - Studio grafico: EffePi Soluzioni Grafiche - Provider: Aruba Spa