TifoGrifo.com: Web Radio Tv Perugia, calcio, sport, sito, giornale,news

Lanciano Perugia i precedenti

Scritto da il 13/10/2014

LancianoPgPrecedenti

Non bisognava esaltarci prima dopo il buon avvio di campionato, adesso non dobbiamo reprimerci alle prime sconfitte. Primo perché il campionato è lunghissimo, secondo (e questo non va dimenticato), siamo una neo-promossa, terzo ci sono tante squadre potenzialmente meglio del Perugia. Bologna, Livorno, Catania, Bari, Brescia e le sorprese come potrebbero essere l’Avellino, il Modena e altre squadre ancora.
La Società Perugia, per questa stagione ha deciso (nel bene o nel male) di rinnovare completamente la rosa, e questo con il passare delle giornate può rappresentare un handicap, ma sappiamo bene, che il calcio è tutto e il contrario di tutto. Il vero Perugia ancora non lo abbiamo visto e non lo è stato, nemmeno nelle prime 4 giornate di campionato. Il perché è detto fatto.
Ancora nel nostro arco abbiamo due frecce che non abbiamo fatto vedere, stiamo parlando di Lanzafame e Fabinho, che per squalifica sono fuori. In più ancora non si è potuto vedere il vero Rabusic.
Giocatore che fa reparto, è una buona spalla per il momento di Falcinelli, ma che non ha ancora segnato.  Ma è anche vero che nelle sette partite disputate, fino ad ora ha sempre avuto la palla giusta per segnare. Il che vuol dire, che il ragazzo sa essere pronto e sa piazzarsi bene nel reparto avanzato del Grifo.
Gli manca solo il gol.  Per la legge dei grandi numeri, notando la classifica, vediamo che il Perugia delle prime tredici squadre, è al 10° posto per le reti realizzate, solo Modena, Spezia e Ternana, hanno segnato di meno, anche se la Ternana deve giocare una partita.
Io personalmente aspetterei a giudicare Rabusic, è vero che è un attaccante che non segna da sette partite, ma sono convinto che, appena trova il guizzo giusto, non smetterà e toglierà diverse “castagne dal fuoco”. Mi ricordo alcuni anni fa che lo stesso trattamento, lo avemmo avuto con un certo Traini. Pasquale Traini che si faceva trovare sempre pronto e al punto giusto, ma non la metteva mai dentro, più o meno come capita a Rabusic.
Erano gli anni di Serie C con Gaucci Presidente. Ma a far coppia con Traini, c’era un “certo Cornacchini”. Con stima e affetto, mi auguro che già dal prossimo turno dove il Perugia si recherà a Lanciano, cominci a mettere la palla dentro, verso la porta avversaria. Il Perugia si appresta a disputare due trasferte consecutive, a Lanciano e a Vercelli.Ma andiamo con ordine. Nella nona giornata di campionato il Perugia andrà a giocare al “Guido Biondi” di Lanciano.

Con la squadra Abruzzese ci sono 5 precedenti, 4 di campionato 1 in coppa Italia di serie C.
Ecco nel dettaglio gli incontri disputati dalle due compagini:

” I P R E C E D E N T I “

stagione categoria girone giornata G / M / A incontro risultato

1988-89 Coppa Italia * VIII di finale 25 01 ’89 V. Lanciano – Perugia 2 – 0
RETI :
* era la partita di ritorno, all’andata il Perugia aveva vinto per 3 – 2. Passò il turno il Lanciano

2005-06 Serie C1 B 5 ^ 25 09 ’05 V. Lanciano – Perugia 1 – 1
RETI : 17′ Di Gennaro, 57′ Cellini (Pg)
2006-07 Serie C1 B 12 ^ 19 11 ’06 V. Lanciano – Perugia 0 – 2
RETI : 44′ Mazzeo, 90′ Rubino
2007-08 Serie C1 B 2 ^ 02 09 ’07 V. Lanciano – Perugia 1 – 0
RETE : 83′ Bonvissuto
2008-09 1^ Divisione B 17^ 21 12 ’08 V. Lanciano – Perugia 0 – 2
RETI : 54′,82′ De Giorgio

2 vittorie per parte e un pareggio è questo il bilancio tra le due squadre in terra d’Abruzzo.
il Perugia però è in vantaggio nel computo dei gol 5 contro i 4 del Lanciano

La Virtus Lanciano (questa la sua denominazione) è al suo terzo campionato di SERIE B consecutivo.
Nella stagione 2012-2013, segna il debutto dei frentani in cadetteria.
Al termine del campionato i rossoneri conquistano la salvezza, sancita grazie all’1-1 sul campo del Novara all’ultima giornata, con gol di Falcinelli ora in forza al Perugia.

Il campo di Lanciano però è stato un buon ricordo ultimamente per la compagine Umbra.
Infatti nella stagione 2010-11 il Perugia (che partecipava al campionato di serie D), vinceva la Coppa Italia di categoria, sconfiggendo in finale la Turris per 1 – 0 con gol di Corallo, proprio al “Guido Biondi”
Lo stadio è stato dedicato alla memoria dell’ex giocatore lancianese e del Perugia,
Ha giocato con il Perugia nella stagione 1977-78 prelevato dal Lecce, dopo la scomparsa di RENATO CURI!
Con la maglia del Grifo ha collezionato 17 presenze.
Guido Biondi scomparso improvvisamente nel 1999.

Ecco il tabellino dell’ultimo incontro disputato dalle due squadre a Lanciano:

CAMPIONATO 1 ^ DIVISIONE girone B
Stadio “G. Biondi” 21 Dicembre 2008

L A N C I A N O – P E R U G I A 0 – 2

Lanciano Bordeanu, Bognar, Oshadogan, Erba, Mammarella, Turchi, El Kamch, Amenta, Romano (Dal 73′ Volpe), Colussi, Morante (Dal 58′ Alfageme).
A DISP. Aridità, Daleno, Vincenti, Pagliarini, Margarita. ALL. DI FRANCESCO
Perugia Benussi, Zoppetti, Cudini, Pagani, Barbagli (Dal 50′ Minieri), De Giorgio (Dal 87′ Boldrini), Mezavilla, Passiglia, Cutolo, Ferrari (Dal 80′ Gatti), Mazzeo.
A DISP. Lucenti, Accursi, Campagnacci, Ercolano. ALL. SARRI
Arbitro D’Iasio di Bari
Assistenti Guiducci e Perrone
RETI 54′,82′ De Giorgio
Ammoniti Oshadogan, El Kamch, Amenta e Alfageme del Lanciano.
Minieri e Zoppetti del Perugia
Espulsi al 58′ Turchi e al 80′ Erba entrambi del Lanciano
Angoli 4 a 3 per il Perugia
Recupero 1′ p.t. – 3′ s.t.
Spettatori 1800 circa. Poco più di una cinquantina giunti da Perugia

Era l’ultima giornata del girone di andata, il Perugia festeggerà un Natale sereno.
In classifica si colloca al 7° posto a 5 punti dall’ultimo posto per affrontare i play-off per la promozione.
Ecco la classifica alla 17 ^ GIORNATA
GALLIPOLI 34, AREZZO 32, BENEVENTO e CROTONE 30, CAVESE 29, FOGGIA 26 e PERUGIA 24 10° la Virtus LANCIANO con 21 punti

Alla fine di quel campionato GALLIPOLI e CROTONE saliranno in SERIE B,
il CROTONE tramite i play-off nonostante fosse arrivata terza nella regular season.
Il Perugia mantenne il 7° posto a 43 punti il Lanciano arrivò 14 ^ ma a soli due punti dal Grifo a quota 41 punti.

In questa stagione la Virtus Lanciano ha totalizzato 13 punti di cui 7 nei turni casalinghi.
La Virtus ha disputato in casa le seguenti partite:

2 ^ Giornata V. Lanciano – Modena 2 – 0 27′ Gatto, 91′ Thiam
4 ^ Giornata V. Lanciano – Frosinone 1 – 5 15′ Masucci, 22′,36′ Curiale, 55′ Cerri (V.L) 75′,86′ Dionisi
6 ^ Giornata V. Lanciano – Bari 1 – 1 14′ Cerri (V.L), 60′ De Luca
8 ^ Giornata V. Lanciano – Vicenza 4 – 0 44′ Piccolo, 55′,82′ Thiam, 86′ Monachello

Ecco il tabellino dell’ultimo incontro disputato in campionato:

CAMPIONATO SERIE B 8 ^ GIORNATA
12 Ottobre 2014 Stadio ” G. Biondi ”

Virtus L A N C I A N O – V I C E N Z A 4 – 0

V. Lanciano Nicolas, Conti, Troest, Aquilanti, Mammarella, Vastola, Paghera (Dal 60′ Bacinovic),
Di Cecco, Piccolo (Dal 66′ Turchi), Thiam, Gatto (Dal 84′ Monachello).
A DISP. Aridità, Nunzella, Agazzi, Pinato, Grossi, De Vita. ALL. D’AVERSA
Vicenza Bremec, Gentili, Camisa, Garcia Tena, Laverone, Sciacca (Dal 73′ Lores Varela),
Di Gennaro Dal 84′ Sbrissa), Cinelli, Sampirisi, Ragusa, Giacomelli (Dal 54′ Cocco).
A DISP. Vigorito, Figliomeni, Gerbauto, Moretti, Urso, Spiridonovic. ALL. LOPEZ
Arbitro Saia di Palermo
Assistenti Di Vuolo e Intagliata
4° Uomo Paolini
RETI 44′ Piccolo, 55′,82′ Thiam, 86′ Monachello
Ammoniti Paghera, Piccolo, Bacinovic e Conti della Virtus Lanciano
Laverone, Sciacca, Gentili e Garcia Tena del Vicenza
Espulso 51′ Laverone del Vicenza
Angoli 9 a 7 per il Lanciano
Recupero 2′ p.t. – 4′ s.t.
Spettatori 3000 circa

Pierluigi Corridori – TifoGrifo.com

Scritto da
il 13/10/2014.
Registrato sotto PERUGIA CALCIO, Primo Piano.

Multimedia

passionebiancorossa

Tifogrifo - Quotidiano ed Emittente Radio-Televisiva Web - Autorizzazione 33/2002 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 - Iscrizione Registro Operatori Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151 – © Tutti i diritti sono riservati - Studio grafico: EffePi Soluzioni Grafiche - Provider: Aruba Spa