TifoGrifo.com: Web Radio Tv Perugia, calcio, sport, sito, giornale,news

Ingin ch’è bulo!

Scritto da il 14/01/2014

BisbylandiaLa trasferta di Gubbio come quella di Foggia sarà ricordata con una speciale maglietta: dal “C’ero anch’io” sfoggiato contro l’Acireale, al “Cero anch’io” di domenica.

 Il Perugia pela il Gubbio: ceretta!

 Fioriti: “Vinceremo 3 a 0”, ma poi resta col cerino in mano.

 Tifoso eugubino a tifoso perugino prima della partita: “benvenuti in Umbria”.

Tifoso perugino a tifoso eugubino alla fine della partita: “bentornati sulla terra”.

Grifo: partita a 5 stelle. Un po’ in ritardo, sennò stavano bene sull’albero di Natale.

La fossa dei Ceri.

Fioriti: “Li batteremo 3 a 0”. Si riferiva, ed aveva ragione, al tabellino degli ammoniti: Radi, Belfasti e Longobardi.

Perugia cinque, Gubbio cero.

Foto dei Cer(ott)i dopo domenica:

 INCLUDEPICTURE “http://win.tifogrifo.com/immagini/ceri-rotti.JPG” \* MERGEFORMATINET

Ok, la smetto, anche perché a Gubbio, a differenza di altri luoghi della regione, sono legato da vero e profondo affetto.

Il Grifo messo spalle al muro dal Frosinone, vincente dell’anticipo del venerdì contro il Pisa, risponde nella maniera che meglio sa: giocando a ritmi altissimi e demolendo una dopo l’altra le piccole certezze del Gubbio.

Dopo una prima grande occasione rossoblù il Perugia inizia a macinare gioco a livello altissimi sbloccando il risultato con Eusepi che segna sul filo del fuorigioco (le immagini non chiariscono la posizione del bomber), raddoppiando con Mazzeo in una azione che dispiega il talento dei tre tenori dell’attacco Grifone (cross di Binho, sponda di Eusepi e colpo di testa finale e vincente di Mazzeo) e infine matando un Gubbio in preda al panico triplicando su rigore dopo un evidente fallo di mano di un difensore rossoblu.

Il Perugia, storicamente poco capace a gestire una partita, qualche dubbio te lo lascia anche con un 3 a 0 all’intervallo, ma tornati in campo Binho affonda ancora sulla sinistra passando all’indietro il pallone verso Moscati, che giunge a rimorchio e segna il poker, chiudendo la partita. Il quinto gol di Nicco è un ulteriore godimento in una domenica che resterà storica.

Con ET Henty appena arrivato, Insegne bocciato e Sprocati rimandato, la soluzione di Mazzeo titolare era la più facile e utile specie dopo le buone prove delle domeniche precedenti e poteva e doveva fornire anche ulteriori indicazioni in proiezione, anche per capire se e come investire in chiave mercato. Mazzeo, e lo scrive una persona a cui il suo modo di giocare non è mai piaciuto molto, si sta dimostrando un’arma in più del Grifo e non solo e non tanto per i gol, che comunque sono già sette, quanto per l’apporto ulteriore che riesce a dare in campo.

L’ex indolente Mazzeo fornisce imprevedibilità nella sua interpretazione di esterno del 4-3-3, che da un lato non si innesta perfettamente nel ruolo di ala che Camplone ha in mente, ma dall’altro dona macrogranuli di imprevedibilità che permettono al Grifo di essere ancora più pericoloso. Un compromesso perfetto. Applausi quindi a Mazzeo che ha saputo calarsi in maniera utile in un ruolo che inizialmente non era nelle sue corde (cosa che purtroppo non riuscì a Clemente lo scorso anno, e chissà come sarebbe successo, in quel caso) ed applausi a Camplone che ha saputo ampliare le proprie soluzioni e conseguentemente le potenzialità del Grifo, trovando equilibri quasi inaspettati, da Mazzeo all’ala al terzino sinistro (che sia Comotto, Scognamiglio o Sini) più attendista.

Con Henty (che a Spezia, con Stroppa in panchina, in alcune partite aveva messo fuori dall’11 titolare un certo Sansovini) capace di giocare esterno d’attacco o prima punta, viene da credere che davanti si possa essere al completo o quasi anche in caso di partenza di Insigne. Forse serve un esterno, ma dipende anche da che “peso” lo staff tecnico attribuirà in questa settimana a Henty. Certo, la rosa necessita di una riserva per Filipe (un signor centrocampista centrale troppo poco apprezzato, a mio avviso), un terzino o un centrale di difesa e forse una mezzala di complemento. Limature, in fondo, ad un progetto che sta dando frutti importanti e spettacolari. Interventi comunque più tesi a puntellare la rosa che a cercare il colpo da 90, anche perché il Grifo corre e lo spogliatoio è compatto, e sappiamo che uno spogliatoio unito è un valore aggiunto, tanto più che le squadre che ad ogni finestra di mercato ribaltano le rose con (supposti) colpi faraonici e grandi nomi (sovente in disarmo) molto spesso non raggiungono il risultato prefisso.

Il Frosinone insegue e medita il sorpasso, approfittando del turno di riposo che ci tocca domenica prossima. Tra le prime due e il resto del gruppo, Lecce compreso, il distacco è importante e se il Grifo continuerà a correre così sarà difficile che la corsa per la B si allarghi a più di un duello coi ciociari. Che continuano sì a vincere, ma se si continua a giocare come a Gubbio…

Com’è quella canzone che porta tanto bene?

Salirò!

Sipario!

Federico Basigli

 

Articolo precedenti:

HYPERLINK “http://lnx.tifogrifo.com/?p=2121” http://lnx.tifogrifo.com/?p=2121

HYPERLINK “http://lnx.tifogrifo.com/?p=1379” http://lnx.tifogrifo.com/?p=1379

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15340” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15340

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15254” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15254

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15218” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15218

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15157” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15157

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15102” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15102

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15036” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=15036

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14985” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14985

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14935” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14935

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14885” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14885

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14816” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14816

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14764” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14764

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14713” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14713

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14653” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14653

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14595” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14595

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14506” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14506

HYPERLINK “http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14462” http://win.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=14462

 

Scritto da
il 14/01/2014.
Registrato sotto PERUGIA CALCIO, Primo Piano.

Multimedia

passionebiancorossa

Tifogrifo - Quotidiano ed Emittente Radio-Televisiva Web - Autorizzazione 33/2002 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 - Iscrizione Registro Operatori Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151 – © Tutti i diritti sono riservati - Studio grafico: EffePi Soluzioni Grafiche - Provider: Aruba Spa