TifoGrifo.com: Web Radio Tv Perugia, calcio, sport, sito, giornale,news

Il notiziario del Grifo: Cosmi potrebbe recuperarne tre. Tutta la preoccupazione di Santopadre a TMW

Scritto da il 06/07/2020

 
Il Perugia ha trascorso una domenica di riposo, se vogliamo meritata per lo sforzo e per l’impegno che, malgrado i risultati non siano stati dalla sua parte ultimamente, non é certo mancato. Non è ancora pertanto il momento dei processi: serve trovare compattezza e unità di intenti onde evitare che la situazione si trasformi da precaria a pericolosa. Il tutto diviene ancor più necessario per un fatto da non sottovalutare: il Pescara, prossimo avversario, ha ufficializzato nel primo pomeriggio il cambio di allenatore, il secondo stagionale. A Nicola Legrottaglie è subentrato Andrea Sottil, ex difensore di Torino, Udinese e Catania, noto agli sportivi umbri per aver guidato il Gubbio nell’annata 2012/13. L’ambiente biancorosso potrebbe temere la classica scossa, ma soltanto il campo dirà se gli abruzzesi trarranno beneficio dall’insediamento della nuova guida tecnica.
 
L’INFERMIERIA INIZIA A SVUOTARSI – I biancorossi sono tornati ad allenarsi oggi nel tardo pomeriggio e si vede uno spiraglio circa l’emergenza che da qualche giornata li attanaglia. Guglielmo Vicario si è allenato regolarmente seppur con maschera protettiva ed è pronto per tornare tra i pali. Si va verso il disco verde anche per Diego Falcinelli, che sta benino e potrebbe andare almeno in panchina all’Adriatico, e per Nicola Falasco, che ha lavorato parzialmente in gruppo. Discorso diverso per gli altri due centrali, Norbert Gyomber e Gabriele Angella, che hanno svolto ancora differenziato e rischiano ancora di non farcela. Torna Gianluca Di Chiara dalla squalifica mentre mancheranno Sgarbi (3 giornate) e Falzerano (2 turni) per analogo motivo. L’emergenza in difesa dunque non sembra intenzionata a fermarsi: Cosmi per via dei pochi centrali a disposizione potrebbe anche dover decidere di cambiare modulo di gioco ma ci sono ancora tre sedute a disposizione.
 
SANTOPADRE PREOCCUPATO – Ai microfoni di Tuttomercatoweb il presidente Massimiliano Santopadre ha voluto far sentire la sua voce sul momento delicato della squadra: “Sono molto rammaricato per quello che è accaduto nel corso di tutta questa stagione. Non capisco tutto questo nervosismo da parte della squadra e chiedo scusa io a nome di tutto il Perugia alla classe arbitrale. Sono incazzatissimo per quanto avventuro e per questo ho deciso di sanzionare ogni prossimo rosso dovuto alla proteste con una multa da diecimila euro valida sia per i calciatori che per lo staff tecnico e dirigenziale”. Ciò non può non riflettersi sulla classifica: “Quello che non vorrei adesso è che il Perugia sia vittima del pregiudizio. I ragazzi hanno sbagliato, ma credo che il club vada comunque rispettato. Siamo diventati antipatici ai direttori di gara e lo capisco, ma come presidente penso sia giusto che io tuteli un club e gli investimenti che sono stati fatti da eventuali errori”. Discorso conferme rimandato: “Non esiste futuro più pericoloso della prossima gara. Solo dopo potremo ragionare sulla prossima stagione con il chiaro obiettivo di rimediare agli errori commessi quest’anno”.
 
SETTIMANA MATTINIERA – Il programma del mattino prevede unicamente sedute mattutine fino a giovedì compreso. Salvo cambiamenti il gruppo, dopo il match di Pescara, non tornerà a Perugia ma farà tappa direttamente verso Cosenza. 
 
Enrico Fanelli – TifoGrifo.com
Scritto da
il 06/07/2020.
Registrato sotto PERUGIA CALCIO, Primo Piano.

Multimedia

passionebiancorossa

Tifogrifo - Quotidiano ed Emittente Radio-Televisiva Web - Autorizzazione 33/2002 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 - Iscrizione Registro Operatori Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151 – © Tutti i diritti sono riservati - Studio grafico: EffePi Soluzioni Grafiche - Provider: Aruba Spa