TifoGrifo.com: Web Radio Tv Perugia, calcio, sport, sito, giornale,news

Sir Perugia. Focus sul prossimo avversario: La Kioene Padova

Scritto da il 06/12/2018

 

S

– Block Devils al lavoro al PalaBarton a tre giorni dal ritorno in campo in Superlega per l’undicesima di andata con la trasferta in terra veneta. Avversari in ottima condizione psicofisica e con la coppia Torres-Randazzo osservata speciale per muro e difesa bianconere. Domani pomeriggio Nicholas Hoag protagonista della conferenza pregara –

 

PERUGIA – Si avvina un nuovo weekend di Superlega per la Sir Safety Conad Perugia.

Squadra al lavoro al PalaBarton per preparare la trasferta di domenica a Padova con i padroni di casa della Kioene.

Match molto importante per i Block Devils che comandano la classifica con quattro lunghezze su Modena e che cercano dalla trasferta in terra veneta punti di platino per chiudere in vetta il girone d’andata (tre i turni che mancano al giro di boa).

Settimana molto intensa a Pian di Massiano con Lorenzo Bernardi che ha potuto disporre del nuovo arrivato Hoag e del centrale Bucciarelli (già a referto domenica scorsa) a pieno regime con l’unica defezione di Berger e con Ricci, in panchina ma non utilizzato in casa contro Ravenna, che sta recuperando da qualche problema di ordine fisico.

Sarà molto dura a Padova per la Sir. Non lasci infatti ingannare il nono posto provvisorio in classifica (Verona, vincendo il recupero di ieri sera, ha superato in graduatoria i patavini) ed un ruolino che parla di 4 vittorie e 6 sconfitte perché la Kioene, pur avendo avuto finora un andamento certamente altalenante, è una squadra dagli elevati contenuti tecnici e fisici, con giocatori esperti, di temperamento e di qualità.

I numeri globali parlano di un team, quello del tecnico Baldovin, che magari non eccelle in nessun fondamentale, ma che li fa bene un po’ tutti. Vedi ad esempio il muro dove i vincenti sono 79 con la stessa identica media a set di Perugia (2,14). O vedi ancora in attacco, dove il 47,8% di squadra su dieci partite è dato importante. O vedi infine in battuta dove gli ace sono 54, quindi oltre 5 a partita.

In campo Baldovin può mettere in campo un 6+1 piuttosto esperto ed affidabile. Caratteristiche garantite in primis dal capitano e regista Travica, giocatore molto insidioso anche a muro ed in battuta. Le due bocche da fuoco principali sono l’opposto Torres (arrivato dal campionato polacco ma già in Italia a Latina, Molfetta e Ravenna) ed il confermato schiacciatore Randazzo, rispettivamente 155 e 144 punti a referto in Superlega. Facile intuire che molte delle fortune di Perugia passeranno nel fermare o limitare la mole realizzativa dei due.

L’equilibrio tra i reparti lo dà Louati, francese ex Chaumont con caratteristiche tipiche della scuola transalpina, quindi molta tecnica e pochi errori. Louati si divide compiti importanti in seconda linea con il libero argentino Danani, classe ’95 con una carriera di rilievo nelle selezioni giovanili dell’Albiceleste e l’esordio con i grandi questa estate. I suoi numeri in difesa e la sua resistenza in ricezione (32,7% di perfetta, quarto tra i liberi della Superlega) parlano della bontà dell’acquisto estivo Kioene.

Al centro, entrambi confermati, ci saranno la colonna di Padova Volpato (settima stagione consecutiva) ed il classe ’95 Polo che si sta consacrando come uno dei prospetti più interessanti in Italia nel suo ruolo. In particolare ai loro muri dovranno fare attenzione gli attaccanti di Bernardi.

Il cammino della Kioene, al netto di qualche buca incontrata per strada, dice una cosa importante: che Padova in casa soprattutto è cliente scomodissimo (3 vittorie piene e 2 sconfitte contro le big Civitanova e Trento) e che attraversa un momento di condizione ottimo sia fisicamente che mentalmente dopo la vittoria in trasferta nel derby veneto con Verona della scorsa settimana. Un entusiasmo che sicuramente rovescerà in campo domenica. I Block Devils avranno il compito di farlo affievolire e dovranno farlo con le loro consuete armi: servizio, attacco e fase break.

 

DOMANI POMERIGGIO NICHOLAS HOAG PROTAGONISTA DELLA CONFERENZA STAMPA PREPARTITA PADOVA-PERUGIA

 

Sarà il nuovo schiacciatore bianconero Nicholas Hoag il protagonista della conferenza stampa prepartita Padova-Perugia domani pomeriggio alle ore 16:00 presso la sala conferenze del PalaBarton.

Il martello canadese dei Block Devils, arrivato lo scorso fine settimana alla corte di Lorenzo Bernardi, si presenterà ufficialmente agli organi di informazione e risponderà alle domande della stampa sulla sua scelta di venire a Perugia e sul match di domenica contro la formazione padovana, incontro valido per l’undicesima giornata di Superlega.

Scritto da
il 06/12/2018.
Registrato sotto PALLAVOLO, Primo Piano.

Multimedia

passionebiancorossa

Tifogrifo - Quotidiano ed Emittente Radio-Televisiva Web - Autorizzazione 33/2002 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 - Iscrizione Registro Operatori Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151 – © Tutti i diritti sono riservati - Studio grafico: EffePi Soluzioni Grafiche - Provider: Aruba Spa