TifoGrifo.com: Web Radio Tv Perugia, calcio, sport, sito, giornale,news

Sir Conad, altra festa: travolto senza appello Soligorsk e fase a gironi conquistata in scioltezza

Scritto da il 12/11/2017

È una Sir che non vuole smettere di fare festa. Nonostante il regolamento prevedesse che i Block Devils potessero anche perdere al tie break per effetto del 3-1 dell’andata, non c’è stato alcun genere di sconto nei riguardi dei bielorussi dello Shaktior Soligorsk, sommersi sotto il peso di un eloquente tre a zero. La fase a gironi della Champions, che i bianconeri affronteranno da vicecampioni uscenti, traccerà il cammino che deve per forza di cose vederli assoluti protagonisti; appuntamento per conoscere le avversarie il prossimo 17 novembre, quando si terrà il sorteggio. È stata una partita giocata ad altissimi livelli da parte della Sir che, pur permettendosi il lusso di tenere in panchina Ivan Zaytsev, non ha concesso nulla agli avversari, e nemmeno il black out all’illuminazione che ha fatto slittare l’inizio di dieci minuti ha agitato la mente degli oltre tremila presenti.

Veniamo alla cronaca, che non ha offerto grossi spunti data la considerevole differenza di valori in campo. Gli impegni incalzano e Lorenzo Bernardi continua nella turnazione degli uomini. C’e Alexander Berger in banda al posto di Zaytsev, mentre Soligorsk si affida alla formazione migliore per tentare la disperata impresa. Il parziale di apertura dura soltanto lo spazio di pochi minuti: i bielorussi approfittano di un approccio morbido da parte dei Block Devils e si portano sul 2-0 per mano di Khmialeuski. L’obbiettivo però, nonostante le ampie possibilità di passare il turno (bastava anche perdere al tie break) è non sfigurare davanti agli oltre tremila del Palaevangelisti che non si sono voluti perdere l’ennesimo show di questo inizio di stagione e così Anzani, Berger e Atanasijevic, letale dalla linea dei nove metri, spostano ben presto gli equilibri. Dopo aver gestito un po’ le forze nelle fasi iniziali Perugia ingrana la quarta e per gli avversari non c’è scampo. Anche Dore Della Lunga si prende la soddisfazione di realizzare l’ace del 21-12 ma a chiudere è Simone Anzani per un 25-15 inequivocabile.

Basta soltanto aggiudicarsi un altro set per volare dritti ai gironi e i bianconeri decidono che è il momento di spingere sull’acceleratore, da subito. Un fallo a rete della formazione guidata da Beksha e il successivo ace del Potke (4-2) indirizzano la partita su binari già da tempi prestabiliti. Soligorsk prova una timida reazione (11-9) ma non basta: Russell con un tocco morbido fa giustizia. 25-16 e giochi chiusi a doppia mandata. C’è però da onorare l’impegno fino all’ultimo, cosa che i Block Devils fanno alla perfezione. È la giusta occasione per dare spazio a degli elementi pur sempre preziosi come Andric, il quale risponde benissimo. Non c’è partita nemmeno in questo terzo set, eccetto sul 19-17, quando Martynau mette a segno due ace consecutivi. Fuoco di paglia, perché questa Sir è troppo determinata e concentrata oer potersi permettere passaggi a vuoto. Bondar centra il nastro nell’azione conclusiva e finisce quindi 25-19. Perugia vola a vele spiegate verso l’Europa che conta.

Missione compiuta alla grande quindi, ma non c’è tempo di rilassarsi: a Perugia mercoledì prossimo arriva Trento per il posticipo della settima giornata di Superlega. Occasione propizia, viste le enormi difficoltà palesate dalla formazione di Lorenzetti, per confermarsi da soli in testa alla classifica.

Enrico Fanelli – TifoGrifo.com

Scritto da
il 12/11/2017.
Registrato sotto PALLAVOLO, Primo Piano.

Multimedia

passionebiancorossa

Tifogrifo - Quotidiano ed Emittente Radio-Televisiva Web - Autorizzazione 33/2002 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 - Iscrizione Registro Operatori Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151 – © Tutti i diritti sono riservati - Studio grafico: EffePi Soluzioni Grafiche - Provider: Aruba Spa