Tifogrifo.com: web radio tv perugia, calcio, sport, sito, giornale,news

Serie B: Sicoma, non riesce la rimonta a Bisceglie, decisivo il parziale del primo quarto

Scritto da il 06/01/2017

1018_preview
Lions Basket Bisceglie – Sicoma Valdiceppo Perugia 84-74
PARZIALI: (34-13, 19-19, 16-17, 15-25
SQUADRA A: Lions Basket Bisceglie: Marco Cucco 22 (2/6, 5/9), Alessandro Potì 13 (5/8, 1/3), Riccardo Bartolozzi 13 (5/7, 0/0), Riccardo Antonelli 11 (4/4, 0/0), Gianmarco Leggio 10 (1/4, 2/4), Edoardo Di Emidio 6 (2/4, 0/1), Santiago Bruno 5 (0/2, 1/2), Andrea Chiriatti 4 (1/1, 0/3), Flavio Comollo 0 (0/0, 0/0), Riccardo Totagiancaspro 0 (0/0, 0/0)
SQUADRA B: Sicoma Valdiceppo Perugia: Umberto Meschini 22 (6/9, 3/7), Alessandro Panzieri 18 (3/4, 4/6), Federico Burini 9 (3/5, 1/5), Matteo Orlandi 7 (2/4, 1/3), Edoardo Casuscelli 6 (0/2, 2/4), Lorenzo Negrotti 5 (1/1, 1/3), Jonas Bracci 4 (2/4, 0/0), Jacopo Anastasi 3 (0/0, 1/2), Filip Matejka meccoli 0 (0/1, 0/1), Alessio Giovagnoli 0 (0/2, 0/0)

ImageNiente da fare per i ragazzi di coach Pierotti, che pur con un incoraggiante recupero nel finale devono lasciare i due punti ai padroni di casa di Bisceglie nella prima gara del 2017. La chiave della partita senza dubbio nel primo quarto, nel quale la Valdiceppo ha il torto di non trovare la necessaria consistenza difensiva, prestando il fianco alle iniziative di Cucco e Potì. Alla prima sirena sono già 34 i punti subiti dai ponteggiani, ripartire da meno 21 è difficilissimo anche sul piano psicologico. Eppure la Sicoma riesce in qualche modo a fermare la piena, trova in Meschini un punto di riferimento importante e con le spalle al muro sale di intensità in difesa. Il divario resta molto ampio, ma l’inerzia della gara è cambiata e nell’ultimo quarto Orlandi e Panzieri riportano il gap a sole 9 lunghezze, prima che Bisceglie metta al sicuro il risultato guadagnandosi diverse gite in lunetta.
“Abbiamo lavotato con impegno anche durante la vacanze” il commento dello staff “con l’intenzione di presentarci al meglio a questo appuntamento. Eravamo consapevoli del valore dei nostri avversari, che al momento occupano con merito la seconda posizione in classifica ed esprimono una pallacanestro di ottimo livello. Il problema è stato l’approccio troppo soft alla gara, siamo entrati in partita troppo lentamente e condizionati da uno svantaggio che ci ha tagliato le gambe. Se si guarda ai parziali degli altri tre tempi è evidente che siamo cresciuti e abbiamo finito molto meglio di come abbiamo cominciato. Ce ne torniamo con un po’ di rammarico ma con la volontà di giocarcela di nuovo in casa domenica 8 Gennaio contro Ortona”

Scritto da
il 06/01/2017.
Registrato sotto PALLACANESTRO, PERUGIA SPORT.

Multimedia

passionebiancorossa

Tifogrifo - Quotidiano ed Emittente Radio-Televisiva Web - Autorizzazione 33/2002 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 - Iscrizione Registro Operatori Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151 – © Tutti i diritti sono riservati - Studio grafico: EffePi Soluzioni Grafiche - Provider: Aruba Spa