Tifogrifo.com: web radio tv perugia, calcio, sport, sito, giornale,news

Basket DNB: Sicoma Valdiceppo sconfitta in casa da P.S. Elpidio

Scritto da il 06/04/2014

valdiceppo squadra finaleSicoma Valdiceppo – P.S. Elpidio 64 – 77
Parziali: 19-18, 26-33, 41-54
Arbitri: Venturi e Papini
Sicoma Valdiceppo: Casucelli 8, Santantonio 8, Orlandi 15, Ramenghi 6, Meschini 13, Burini 6, Rath 4, Serino 2, Urbini 2, Guede. All Traino
P.S. Elpidio: Torresi 6, Pozzetti 12, Boffini 17, Fabi 12, Coviello 22, Ferroni, Chiericozzo, Giampieri 2, Traini, Romani 6. All Schiavi

Alla Sicoma non riesce l´ultimo sforzo, quello che l´avrebbe finalmente sollevata dall´ultima posizione in vista dell´ultima gara di regular season prima della fase ad orologio. Con un successo, infatti, i ponteggiani avrebbero potuto approfittare della netta sconfitta di Fondi in casa con Senigallia, e sperare quindi di chiudere con una posizione più favorevole nella griglia. Di tutt´altro avviso però la Ecoelpidiense, che recupera tutti i suoi effettivi, ed in particolare un Coviello che questa sera ha fatto la differenza. Gli uomini di Schiavi, dopo aver faticato nel primo quarto a prendere le misure dei padroni di casa, hanno progressivamente preso in mano le redini dell´incontro, grazie soprattutto ad una difesa solida che ha resistito con efficacia al gioco di penetra e scarica di Casucelli e compagni. Al resto ci hanno pensato le capacità balistiche del solito Boffini, ben supportato da Pozzetti dalle posizioni di post e mezzo angolo, e da un Fabi in regia che ha saputo tenere testa con sicurezza al pressing avversario. Sono due canestri di Santantonio in avvio ad aprire le danze per i padroni di casa, ma alla guardia della Sicoma rispondono subito Torresi sotto canestro e Fabi dal perimetro. Il primo break arriva dalle mani di Orlandi e Meschini che in trasizione la mettono da tre, ma P.S. Elpidio non molla e trova in Pozzetti un punti di riferimento importante in mezzo al campo. La tripla di Coviello ricuce la distanza tra le due formazioni ad un solo punto (19-18 alla prima sirena), ma nella seconda frazione la difesa ospite fa la differenza. Schiavi alterna la uomo alla zona 3-2 anche allungata a tutto campo, e con lo scorrere dei minuti riesce a togliere fluidità alla manovra ponteggiana. A dire il vero Rath e compagni attaccano con una buona circolazione della palla, ma trovano con difficoltà gli sbocchi giusti e finiscono per essere troppo perimetrali, rimandendo molto lontani dal bonus. Le cattive percentuali dal perimero consentono poi agli elpidiensi di stringere le maglie sotto canestro, aggiudicandosi la battaglia a rimbalzo. Alla Valdiceppo non resta che provare ad aumentare la pressione, ma il conto in termini di falli è salato, e manca la convinzione necessaria per rovesciare del tutto la situazione. A complicare le cose arrivano poi i canestri di Boffini, che senza bisogno di molte alchimie semplicemente realizza due canestri praticamente da fermo, ed il vantaggio dei suoi all´intervallo ne è la logica conseguenza. (26-33) I problemi per la Valdiceppo però non sono per nulla finiti, perchè al rientro dagli spogliatoi la Ecoelpidiense accelera ancora, tirando con percentuali altissime dal campo: prima Coviello, poi Boffini e Pozzetti spingono gli ospiti al massimo vantaggio, costringendo la panchina ponteggiana a spendere tutti e tre i time out a disposizione per cercare di arginare la piena. Il vantaggio degli adriatici sale anche a più 17 prima che Orlandi e soci riescano in qualche modo a riprendere in mano il timone e ad abbozzare una rimonta. Nonostante la situazione sia largamente compromessa, la Sicoma non molla, difende a tutto campo, realizza da tre con Orlandi e Burini, recupera palloni importanti che ridanno fiato al pubblico del Palacestellini. Ma il prezzo da pagare è salato, soprattutto in termini di falli ed energie: qualche tiro libero sbagliato ed un paio di palle perse velenose danno il segno che sarà dura, ma nonostante tutto con quintetti improbabili di soli esterni i ragazzi della Presindentessa Gionangeli tornano anche a meno cinque, senza però avere la forza di completare la rimonta. Merito anche della capacità degli avversari di mantenere la lucidità anche sotto pressione, elemento che permette agli elpidiensi di pescare prima Coviello in back door, poi di guadagnarsi con continuità la lunetta realizzando con precisione i tiri liberi decisivi. Finisce 64-77, punteggio che consente a P.S. Elpidio di consolidare la propria posizione nei play-off e complica invece la vita alla Sicoma, che sarà impegnata nell´ultimo turno sull´ostico campo di Senigallia prima dell´ultimissimo sprint.

Scritto da
il 06/04/2014.
Registrato sotto PALLACANESTRO, PERUGIA SPORT.

Multimedia

passionebiancorossa

Tifogrifo - Quotidiano ed Emittente Radio-Televisiva Web - Autorizzazione 33/2002 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 - Iscrizione Registro Operatori Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151 – © Tutti i diritti sono riservati - Studio grafico: EffePi Soluzioni Grafiche - Provider: Aruba Spa